DOMANDE FREQUENTI

Investire in proprietà della Repubblica Dominicana

Punta Cana e alcune altre grandi aree della Repubblica Dominicana hanno l'economia più grande e in più rapida crescita, un turismo solido e una crescita continua, voli diretti da 26 paesi, ambienti multilingue, clima e natura meravigliosi, coste di sabbia bianca, infrastrutture in rapido sviluppo, è molto luogo desiderabile per andare in pensione.

Ogni giorno, sempre più persone acquistano una seconda casa come casa per le vacanze o come investimento qui. Possedere una casa nella Repubblica Dominicana è una scelta eccellente per chi pensa di viverci a tempo pieno.

La costa orientale della Repubblica Dominicana ha visto un'impennata nello sviluppo immobiliare negli ultimi anni, con la costruzione di nuovi complessi residenziali, hotel e centri commerciali e commerciali.

Inoltre, affittare la tua casa quotidianamente e usarla con la tua famiglia per le vacanze senza pagare un hotel è un'ottima strategia.

Quindi, il paese è anche un'opzione perfetta per gli investitori che desiderano acquistare una proprietà da affittare. Pertanto, Punta Cana è una smart da investire, è la destinazione preferita di molti investitori.

Il vantaggio fondamentale di nazioni esotiche lontane come Egitto, Turchia, Spagna, Bulgaria, Grecia, Croazia, Montenegro, Thailandia e altre è che sono al di fuori del principale flusso turistico. Sono le tranquille riserve lussuose.

La Repubblica Dominicana è uno di questi paesi, un paradiso naturale su una piccola isola caraibica.

Il mercato immobiliare della Repubblica Dominicana è vario e offre un'ampia gamma di categorie di prezzo. Puoi comprare una casa qui per $ 70,000 dollari USA; non esiste un limite massimo; tutto dipende dalla tua creatività e finanze.

Le posizioni delle proprietà della Repubblica Dominicana sono molto diversificate. La costa settentrionale dell'isola, che ha un caratteristico oceano dolce, la costa orientale, famosa per le sue infinite spiagge bianche, e la costa meridionale, che è delimitata dal caldo Mar dei Caraibi e ospita metà della popolazione del paese, sono tutte vale la pena vedere.

Molte persone ritengono che i vantaggi siano i seguenti: estate tutto l'anno, ambiente ecologicamente pulito, il mare è limpido e le spiagge sono private,
Sviluppo dell'infrastruttura, Natura meridionale luminosa unica, Il clima ideale, Il costo del terreno è ancora a un prezzo ragionevole, Varie opzioni di costruzione redditizie, Grandi opportunità di investimento.

Zone economiche libere o speciali: aree con uno status giuridico unico e circostanze economiche vantaggiose per attrarre imprese nazionali e internazionali.

A causa delle seguenti caratteristiche, è una risorsa interessante per gli investitori locali e stranieri nella Repubblica Dominicana: posizione geografica strategicamente favorevole, stabilità politica e sociale, mercato del lavoro attivo e forza lavoro qualificata, atteggiamento amichevole nei confronti degli investimenti esteri, progetti infrastrutturali moderni.

Attualmente ci sono più di 533 imprese nelle zone franche della Repubblica Dominicana, suddivise in 47 poli industriali. La maggior parte di loro (47%) si trova nel centro e nel nord del Paese, con il 25% -16% a Santo Domingo e l'area circostante e il 15% nel sud e nell'est. Ci sono circa 112,500 persone impiegate in questo settore dell'economia, con un numero più o meno uguale di uomini e donne.

Le esportazioni di materie prime della Repubblica Dominicana sono dominate dai prodotti prodotti in queste zone, che rappresentano oltre il 70% delle esportazioni totali del paese.

Circa un quarto delle aziende nelle zone franche della Repubblica Dominicana sono nel settore tessile e circa il 20% nel campo della fornitura di vari tipi di servizi ad aziende al di fuori della Repubblica Dominicana, come l'immissione e l'elaborazione di dati, lo sviluppo di software, i clienti telefonici supporto e la vendita di vari beni e servizi per telefono. Nelle zone franche dominicane vengono fabbricati anche sigari e altri prodotti del tabacco, scarpe e pelletteria, elettrodomestici, materiali per gioielli, prodotti medicinali e farmaceutici, materiali da costruzione, prodotti chimici e altri articoli.

Acquisto di oggetti immobiliari

Qualsiasi cittadino straniero può acquistare, possedere e amministrare la proprietà immobiliare con diritto di successione nella Repubblica Dominicana. Devono essere presentati solo un passaporto e un altro documento di identità. L'unico requisito per la proprietà è che gli Uffici dell'Anagrafe dei Titoli tengano un registro di tutti gli acquisti effettuati da stranieri a fini statistici.

Le parti più cruciali sono selezionare un oggetto, ispezionarlo per eventuali ingombri, redigere e negoziare un contratto e far verificare e legalizzare il contratto da un notaio.

Tutte le operazioni possono essere completate in una settimana, se necessario.

Poi c'è la registrazione pubblica, che non necessita della presenza di un acquirente. I costi associati rappresentano circa il 4% del costo della proprietà.

Quando un acquirente trova una proprietà che desidera acquistare e il venditore accetta la sua offerta, l'acquirente dovrebbe assumere uno studio legale locale rispettato per eseguire una ricerca del titolo e assicurarsi che la proprietà sia priva di problemi legali.

L'avvocato crea un contratto di acquisto che entrambe le parti (acquirente e venditore) devono firmare una volta che lo studio legale determina che non ci sono difficoltà legali.

Il contratto di acquisto includerà le specifiche della transazione, come il prezzo concordato e i termini di pagamento. L'acquirente sarà spesso tenuto a pagare un acconto del 10% per garantire la proprietà.

Per completare l'affare, l'acquirente dovrà assumere un notaio locale. L'acquirente metterà quindi il denaro rimanente in un conto a garanzia presso il notaio, che sarà trattenuto fino a quando il titolo della proprietà non sarà trasferito a loro e documentato nel registro dei titoli dominicani.

Il tuo avvocato archivierà i documenti presso il Registrar of Titles e dovrebbe essere a nome del nuovo proprietario entro 30-45 giorni.

Gli stranieri hanno la possibilità di stipulare un mutuo ipotecario nella maggior parte delle banche dominicane, che sono garantite dalla proprietà che hanno acquistato.

L'importo del mutuo può arrivare fino all'80% del valore stimato dell'oggetto immobiliare.

Inoltre, la maggior parte delle banche consente agli stranieri di aprire conti bancari con ID corrente e valido.

Ci sono due tipi di tasse sulla proprietà nel paese: tasse di acquisto e tasse annuali, pagate al governo.

Normalmente, la procedura dell'imposta di trasferimento (imposta sugli acquisti) è la seguente:
3% del prezzo di acquisto dell'immobile (come da contratto di vendita). Immobile acquistato con l'acquisto di azioni della società, viene aggiunto un 1% di imposta. L'imposta deve essere pagata entro sei (6) mesi dalla firma del contratto di vendita. Solitamente fatto dall'avvocato che era presente al momento della chiusura della vendita.

Una tassa annuale dell'1% è valutata sulle proprietà immobiliari di proprietà di persone fisiche, sulla base del valore cumulativo di tutte le proprietà come stimato dalle autorità governative. Gli immobili sono valutati senza prendere in considerazione eventuali mobili o attrezzature che vi si trovano.

Per i lotti edificabili, l'1% è calcolato solo per valori superiori a 7,710,158.20 DOP (circa $ 150,000). Per i lotti non edificabili, l'imposta 1% è calcolata sul valore effettivo di perizia senza l'esenzione.

L'imposta sugli immobili è pagabile ogni anno entro l'11 marzo o in due rate uguali: il 50% entro l'11 marzo e il restante 50% entro l'11 settembre.

Se il costo della proprietà è inferiore a tale limite, non avrai la tassa annuale.

Sebbene non esista una struttura standard per un contratto di vendita, deve essere scritto e includere l'intenzione di vendita delle parti, una descrizione completa dell'immobile, l'oggetto del contratto, il prezzo di acquisto e le modalità di pagamento e le firme certificate.

Tutti i contratti devono essere redatti in spagnolo, secondo la legge. Inoltre, in caso di addebito, tutta la documentazione relativa all'operazione di vendita deve essere tradotta in spagnolo e presentata al tribunale come prova.

La forma del contratto è determinata dai requisiti unici delle parti. A causa della complessità delle transazioni immobiliari, tutte le parti dovrebbero verificare con i propri avvocati prima di firmare il modulo, poiché modificare qualsiasi cosa dopo la firma sarebbe difficile, se non impossibile.

Inoltre, se l'acquirente non è residente, deve scegliere la migliore forma di proprietà per i suoi obiettivi e interessi.

Dovrebbero essere presi in considerazione tutti i casi che coinvolgono la conservazione dei beni aziendali, gli aspetti delle tasse statali, gli aspetti delle tasse sui profitti delle vendite e la privacy.

Se un agente immobiliare e un avvocato collaborano al contratto, l'acquirente può risparmiare molti soldi sulle tasse sul trasferimento dei diritti di proprietà e sulla procedura per ottenere il titolo di proprietà.

La nuova legislazione sulla proprietà (108-05), entrata in vigore il 4 aprile 2007, ha modificato drasticamente le regole immobiliari della Repubblica Dominicana. La necessità del disimpegno per tutte le transazioni immobiliari – acquisto, vendita, mutuo, condominio, ecc. – è stato uno dei principali fattori della modernità.

Il disimpegno è una procedura legale che separa una sezione di terreno all'interno di un sito da altre parti dello stesso sito. In altre parole, l'operazione converte il titolo condizionale di disimpegno, che conferisce il diritto al possesso di una vasta area di terreno all'interno del sito, in titolo definitivo, che garantisce la proprietà individuale dell'immobile.

Attualmente la procedura si compone di 3 fasi: Parte dell'ispettore – L'ispettore certificato misura la proprietà, fa una relazione e ottiene l'approvazione. Parte giuridica – Il processo si sposta alla Suprema Corte del Land. Durante questo periodo, vicini o terzi interessati possono opporsi al processo di disimpegno. Ciascuna parte è rappresentata da una persona autorizzata. La parte trascrizionale – La decisione del giudice è guidata dal Cancelliere dei Titoli, con l'abolizione del vecchio titolo e l'emissione di un nuovo titolo definitivo.

La registrazione degli immobili secondo la nuova normativa – La Repubblica Dominicana ha finalmente potuto colmare le lacune nella regolamentazione delle operazioni immobiliari con l'entrata in vigore della nuova legge 108-05 sulla registrazione degli immobili.

Uno dei vantaggi della nuova normativa è che aiuta nella registrazione delle transazioni mobiliari e immobiliari introducendo un sistema contemporaneo di misurazione e demarcazione e migliorando il funzionamento delle istituzioni amministrative in questo settore. Questa nuova legge raggiunge gli obiettivi di cui sopra rimanendo fedele alla struttura centrale di Torrance.

Qual è la procedura per modificare il certificato di titolo? Un nuovo certificato di titolo è stato introdotto all'inizio del 2008. È colto alla sprovvista dalla sua drammatica metamorfosi. Tuttavia, ora sembra essere un normale pezzo di carta, con codici praticamente innumerevoli e un sistema di segnali che ne certifica la legittimità. Nonostante il suo nuovo certificato “Look”, il principale e più essenziale documento legale della Repubblica Dominicana relativo ai diritti di proprietà è ancora il certificato “Look”.

La differenza principale è che il titolo di proprietà ora ha uno scopo preciso: identificare l'immobile e il suo legittimo proprietario. I limiti finanziari e legali che possono avere un impatto sulla proprietà non sono più inclusi nel certificato e sono stati trasferiti ad altre autorità di registrazione.
Certificato di proprietà provvisorio – Una delle caratteristiche uniche della legge è che consente ai condomini in costruzione di ricevere un certificato di proprietà provvisorio. La normativa consente di utilizzare un mutuo per ogni unità condominiale singolarmente.

Tuttavia, l'idea di utilizzare un certificato di titolo temporaneo solleva una serie di problemi in merito ai servizi che fornisce, alle autorità responsabili delle attività relative al certificato, ai metodi di controllo e alle opzioni di trasmissione.

Ti consigliamo di utilizzare i servizi di Villa Red, SRL per diversi motivi.

Rendiamo il processo di acquisto da lontano il più agevole possibile.

Collaboriamo con gli sviluppatori immobiliari più affidabili.

Ti forniamo molti servizi aggiuntivi come la gestione della proprietà, l'assistenza per l'affitto, l'assistenza nella selezione delle unità, ecc.

Se un cliente acquista un oggetto pronto all'uso, non solo aiutiamo a scegliere il meglio della migliore variante, ma forniamo anche assistenza legale completa e indicazioni su questioni finanziarie.

Piani di pagamento e documenti legali

Si possono utilizzare pagamenti in contanti regolari o finanziamenti durante l'acquisto di qualsiasi proprietà.

Oggi vengono spesso offerti pagamenti in contanti regolari e il piano dipende dal costo totale della proprietà e dal tipo di proprietà, già costruita o in costruzione. 

Il tipico piano di pagamento da parte del proprietario può consistere in una commissione di prenotazione, per riservare la proprietà mentre il contratto è concluso. Fino a due settimane, per esempio. La tassa di prenotazione può essere espressa come 10% dal prezzo. Al momento della firma del contratto è richiesto il 30% del pagamento. E un altro 60% l'acquirente pagherà in circa un mese.

Il tipico piano di pagamento dello sviluppatore è simile al seguente: la tariffa di prenotazione può variare da 1,000 USD a 5 USD. Durante la firma di un contratto, l'acquirente completa il 000%. Un altro 10% deve essere pagato durante il periodo di costruzione. E il 30% mentre la consegna dell'immobile secondo la data prevista.

A volte può essere utilizzato anche un metodo di pagamento combinato. Ad esempio, tassa di prenotazione – 1,000 USD. Durante la firma di un contratto – 15%, un altro 35% da completare durante la costruzione. E il 50% del finanziamento.

Pertanto, si può prendere il finanziamento bancario fino a 15 anni con il 30% di acconto e dal 9% di tasso di interesse. Le condizioni possono variare a seconda della banca che preferisci.

Qualsiasi proprietà con titolo chiaro può richiedere il finanziamento. L'elenco dei documenti da presentare è:

  1. Lettera di richiesta di importo del prestito
  2. Copia del passaporto
  3. Lettera di assunzione o attestazione di reddito
  4. Dichiarazione di imposta sul reddito
  5.  Estratto conto bancario degli ultimi 6 mesi

Inoltre possono essere richiesti:

Bilanci aggiornati, modulistica visita medica, referenze bancarie.

O stai per affittare una casa nella Repubblica Dominicana o per preparare un contratto di affitto per i tuoi inquilini, dovresti conoscere le questioni di base.

Il contratto di noleggio è un documento legale scritto in spagnolo o spagnolo/inglese. La parte introduttiva comprende le informazioni personali, l'indirizzo, l'area di residenza, i numeri identificativi di due parti: proprietario dell'immobile e inquilino.

La parte principale contiene vari paragrafi che descrivono l'ubicazione della casa in affitto, le sue condizioni, l'importo del pagamento mensile e le condizioni di pagamento, i diritti e gli obblighi legali di entrambe le parti, la durata e l'estensione del contratto. Sono richiesti almeno uno o talvolta due depositi cauzionali. Le modalità di trasferimento/transazione possono essere concordate. Servizi aggiuntivi, come spese di manutenzione/Internet e cavo possono essere inclusi nel canone di locazione. I servizi di elettricità, giardinaggio o pulizia sono da pagare a parte. 

Il contratto di locazione può essere di breve (meno 6 mesi) o di lungo termine (6 mesi -1 anno). E può essere rinnovato di conseguenza.

 

Confronta gli elenchi

Confronta